Corni di Canzo

Il gruppo dei Corni di Canzo è una delle zone del Triangolo Lariano più conosciute per la bellezza dei panorami, per la natura ancora ben conservata e per i numerosi sentieri adatti a soddisfare tutti, dalle famiglie con bambini agli escursionisti esperti.
La loro sagoma è inconfondibile: tre cime rocciose dall’aspetto arrotondato disposte da est a ovest, tali da sembrare dei“corni”, ben visibili dalla pianura: il Corno Occidentale (1372 m), il Corno Centrale (1366m) ed il Corno Orientale (1232). Sono i rilievi più elevati della costiera che separa il corso del Lambro dal ramo lecchese del Lario; i primi due delimitano la testata settentrionale della Val Ravella e costituiscono il confine fra il Comune di Canzo e quello di Valbrona, mentre la terza cima, la più bassa, è compresa nel territorio di Valmadrera.
Rifugi
Il rifugio SEV (Società Escursionisti Valmadreresi) è situato sul versante nord del corno centrale a 1.225 m s.l.m. Si raggiunge, da Valbrona, con una comoda stradina asfaltata che essendo di proprietà privata, è quasi sempre chiusa da una sbarra di ferro per impedire il passaggio di automobili.
Il rifugio Terz'Alpe, di proprietà dell'Azienda Regionale delle Foreste ma adibito ad agriturismo, è situato in Val Ravella, lungo il sentiero che proviene da Canzo.

Di seguito potrete trovare alcuni dei B&B presenti nelle vicinanze:

B&B Il Montesino www.ilmontesinobedandbreakfast.it 
B&B Il Picchio  www.bbilpicchio.it
B&B Leon d'Oro  www.leondoro-pusiano.it
B&B La Pusianella www.lapusianella.com
B&B Al Pozzo  www.bbalpozzo.net